Un Anthurium per l’informazione

 In novita

RTR99_Stefano-D-Orazio-Aido-locandinaStefano D’Orazio testimonial della campagna con uno spot firmato dal regista Fausto Brizzi.

Il 3 e 4 ottobre in più di 1.500 piazze italiane torna “Un Anthurium per l’informazione”, la campagna di sensibilizzazione sulla donazione organi promossa dall’associazione A.I.D.O. – Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule – di cui Stefano D’Orazio è testimonial.
Quest’anno all’iniziativa ha collaborato Fausto Brizzi, regista di film di successo come “Notte prima degli esami”, “Ex”, “Maschi contro femmine” – solo per citarne alcuni – firmando il soggetto e la regia dello spot, con protagonista Stefano D’Orazio, per la campagna pubblicitaria che partirà a fine settembre a supporto della giornata “Un Anthurium per l’informazione” e andrà in onda sui principali canali televisivi.
D’Orazio è da molti anni vicino ad A.I.D.O. perché ritiene fondamentale dare un contributo mirato e corretto alla divulgazione dei grandi progressi fatti dalla ricerca in materia di donazioni e trapianti, informazioni che verranno fornite dai volontari attraverso la distribuzione di materiale divulgativo offrendo le piantine di Anthurium a sostegno della ricerca.
Aido svolge la propria attività da oltre 40 anni con passione ed entusiasmo, raccogliendo intorno a sé storie, esperienze e disponibilità di soci, volontari, operatori sanitari e famiglie di donatori.
Aido ha permesso al sistema trapianti italiano di migliorare i livelli donativi passando al terzo posto in Europa e raggiungendo livelli di eccellenza per la qualità dei trapianti effettuati.
Aido ha come missione creare e mantenere una sensibilità sociale adeguata in modo che i cittadini sappiano che la loro collaborazione è essenziale per realizzare la terapia del trapianto. Si pone come obiettivo quello di: promuovere il principio della solidarietà sociale e la cultura della donazione, si impegna anche nelle scuole, sulla conoscenza di stili di vita atti a prevenire l’insorgenza di patologie che possano portare a un trapianto.
Infine, continua sempre, per quanto di competenza, la raccolta di dichiarazioni favorevoli alla donazione di organi e tessuti post mortem.
Da due anni sostiene l’opera d’informazione per il progetto “Una scelta in Comune”.
Dal 2008 è attivo da lunedì a sabato il numero verde: 800 736 745 per mettere in relazione il pubblico con la struttura organizzativa, per dubbi informazioni o domande sull’Associazione.

Articoli Consigliati