Condividi l'articolo:

RTR99_Sigle-B-N-Cartoni-animati-giapponesiEd io tra di voi con David Guarnieri dal 25 al 29 luglio
In queste cinque puntate vi faremo ascoltare le sigle televisive di altrettanti cartoni animati di grande successo: “Heidi”, “Candy Candy”, “Anna dai capelli rossi”, “Bia – La sfida della magia” e “Lady Oscar”. Heidi è un personaggio letterario creato nel 1880 dalla scrittrice svizzera Johanna Spyri, divenuto cartoon nel 1974, per merito dello studio di animazione giapponese Zuiyo Eizo e dalla tedesca Taurus Film e diretto da Isao Takahata. In Italia viene trasmesso con particolare fortuna dal 7 febbraio 1978 (Rete 1) e la sigla viene cantata da Elisabetta Viviani.
Candy Candy nasce nel 1975, in un romanzo a disegni scritto da Yumiko Igarashi e Kyoko Mizuki. La serie tv approda in Italia nel 1980 (trasmessa da varie emittenti locali), ottenendo un enorme successo. La celebre sigla viene interpretata dai Rocking Horse.
Anna dai capelli rossi viene ideata nel 1979 (adattamento dell’omonimo romanzo per ragazzi della scrittrice canadese Lucy Maud Montgomery). Rai 1 lo trasmette nel 1980, riscontrando un notevole seguito. La sigla viene cantata dai Ragazzi dai Capelli Rossi.
Bia – La sfida della magia è ideata da Makiko Narita e Fumihito Imamura nel 1974. Rai 2 lo propone al pubblico nel marzo del 1981, che segue con grande partecipazione le 72 puntate del cartone. Buon successo anche per la sigla, interpretata dai Piccoli Stregoni (con la voce solista di Andrea Lo Vecchio).
Lady Oscar è un manga giapponese di Riyoko Ikeda (edito nel 1972), realizzato nel 1979 quale serie tv, con la produzione della Tokyo Movie Shinsha. In Italia viene trasmesso nella primavera del 1982 da Italia 1. Il cartoon diviene un vero e proprio oggetto di culto, così come la sigla, cantata dai Cavalieri del Re.