Condividi l'articolo:

Il mese di settembre è considerato da molti il periodo dell’anno in cui qualcosa finisce, ma è allo stesso tempo quello in cui qualcosa comincia, il mese della rinascita. Per i pessimisti, significa una “fine”, quella dell’estate, invece,per gli ottimisti, potrebbe stare a significare un “nuovo inizio”.

Fatto sta che “settembre” (“september” in inglese) ricorre spesso nelle canzoni. Ricordiamone qualcuna (veramente poche, rispetto al loro gran numero) partendo da quelle italiane.

Impressioni di settembre” della Premiata Forneria Marconi: per me è la canzone “settembrina” per eccellenza. A parte i ricordi personali questo è uno dei brani più famosi nel panorama rock italiano.Era inserito nel primo album della PFM, “Storia di un minuto” e di esso sono state fatte varie cover. La più famosa, probabilmente,quella del maestro Franco Battiato.

29 settembre“, Equipe 84: scritta dall’infallibile duo Mogol/Battisti, questa canzone racconta di un amore, sfociato poi in tradimento. Pochi anni dopo la sua uscita lo stesso Battisti ne incise una sua versione. La data del “29 settembre” ,lo ricordiamo,era la data di nascita della moglie di Mogol.

Settembre“, Peppino Gagliardi: qui andiamo sul “melodico top” con questa canzone dedicata al “nostro” mese da parte del cantante Peppino Gagliardi. “Settembre” rappresenta il momento di maggior successo del cantante partenopeo che, con esso, si classificò al secondo posto del Disco per l’Estate del 1970.

Settembre“, Antonello Venditti: è una ballata tratta dall’album “Venditti e Segreti”. Siamo negli  anni ’80 e Venditti ha ormai abbandonato  l’impegno politico per dedicarsi a canzoni, come questa, che affrontano temi più personali.

Settembre“, Alberto Fortis: come dicevamo nell’introduzione, settembre visto come fine dell’estate, ma anche come nuovo inizio. È così, infatti, che Alberto Fortis ce lo racconta, con versi pieni di nostalgia ma anche di speranza. Il brano è inserito nell’album “La Grande Grotta”.

Il  1978 è un anno d’oro per il gruppo statunitense degli Earth, Wind & Fire e si conclude con “September”, un grandissimo successo inserito nell’album The Best of EWF, che inevitabilmente conquista il doppio disco di platino e conferma la canzone come classico della disco-music!

Con oltre 100 milioni di dischi venduti nel mondo, il “re nero” Barry White ha segnato con la sua musica la storia di intere generazioni. “September (When I First Met You)” è una delle sue canzoni più espressive e appartiene all’album “The Man“, del 1978.

September Morn“, e’ un brano cantato da Neil Daimond, che la scrisse insieme a Gilbert Becaud, è un pezzo molto romantico, ma per niente sdolcinato, sicuramente una delle canzoni di maggior successo del cantautore americano  che faceva parte dell’album omonimo.

E concludiamo questo omaggio al mese di settembre con il trombettista e cantante Chet Baker, che è stato e resta il principe del cool jazz. Ha vissuto, nel corso della sua carriera, momenti di gloria e altri decisamente più spenti. “September Song”, del 1983, è,decisamente, uno dei suoi brani migliori!

Paolo Famiglietti

 

 

Ascolta RTR 99 sui 99.0 FM a Roma e Provincia, 94.0 FM a Latina e Provincia, sul Canale 680 del Digitale Terrestre TV in tutto il Lazio, sulle app gratuite “RTR 99”, sugli smart-speaker, sui principali media-player TV.