Condividi l'articolo:

Il tempo segna chi non sogna,

e quel tempo a volte sembra non esistere. Ma poi ci si rende conto che c’è. 
Compleanno di maggio era una canzone inserita nel fortunato album dei Pooh intitolato “Buona Fortuna” e narra, racconta di due amici che insieme hanno creduto in un sogno. Roby Facchinetti, nato il giorno 1 maggio e Valerio Negrini nato il giorno 4 maggio. Si va in quel testo dal buongiorno alla buonanotte, passando per le 4 ore di viaggio verso le vostre città.
Li ho conosciuti attraverso le canzoni e le composizioni. Ho creduto in loro. Non ho fatto in tempo a conoscere Valerio Negrini volato via troppo presto. Ma ho conosciuto e conosco Roby. Anima speciale.
A volte mi chiedo come sia possibile che uno come lui che ha fatto la vera storia della musica possa essere così “normale” . Una persona che riesce ad essere uomo come esattamente era ed è sul palco. Non è facile. Anzi quasi impossibile.
Oggi amo accostarli, non solo per la vicinanza del compleanno. Ma soprattutto perchè la loro amicizia e il loro comporre testi e musiche andrebbe studiato nelle scuole. Donne, amori, viaggi, storie. Ma anche tematiche difficili, che solo una critica ignorante non ha saputo sottolineare. Quei radical chic che hanno sempre preferito altre “sostanze” musicali, che la purezza di brani composti in anni difficili.
Insieme Roby e Valerio, ma anche insieme agli altri della banda nel vento avete sempre vinto voi.
Ecco perché oggi tra un compleanno e l’altro amo farvi gli auguri. Perché avete donato, avete regalato spiragli di un mondo migliore.
Oggi “la fontana non è molto limpida” stiamo vivendo giorni difficili. Farvi gli auguri è ancora più bello proprio perchè aggrapparsi alle belle persone fa bene all’anima.
 Sa di gratitudine, che sa di “giorni infiniti
Auguri a voi amici del “compleanno di maggio” che non cambia l’età. Non importa quella. Importa la storia, la lealtà, l’onestà,quella che voi avete sempre avuto.
Auguri amici miei, auguri amici nostri, auguri amici per sempre.
Fabio Martini