Condividi l'articolo:
In un tempo dove anche una lieve febbre ci fa preoccupare tantissimo riavvolgo il nastro un po’.
Torno nella mia cameretta da ragazzo.
Quella con la carta da parati e la moquette tipica degli anni 70. Era il tempo dove il dottore veniva a casa a visitarti. Il mio si chiamava Iannetti simpatico e bravo.
Questo invece era il televisore della mia camera. Arancione. In bianco e nero. Su un carrello con le rotelle. Lo mettevo ai piedi del letto e lo tenevo sul primo canale.
In inverno c’era lo sci con la valanga azzurra al mattino. Prima manche (in francese) alle 10. Ma a volte la mattina trasmettevano anche in diretta delle operazioni dalla sala operatoria di qualche ospedale. Guardavo pure quelle. Poi di pomeriggio cartoni animati e tv dei ragazzi. Poche cose ma pur stando male si stava bene.
L’unica cosa che ricordo con terrore era il rumore della siringa in vetro all’interno del contenitore di alluminio messo a bollire per disinfettare. Il tragitto dalla cucina fino a me. Il cuore in gola e la paura. Passato questo momento ancora televisione. Era un Nordmende. Ci ho visto anche alcuni Festival di Sanremo. Stava acceso tutto il giorno.
Vai a pensare che quel tempo sarebbe stato protagonista dei miei ricordi. Ma forse anche dei vostri.
Fabio Martini
Ascolta RTR 99 sui 99.0 FM a Roma e Provincia, 94.0 FM a Latina e Provincia, 98.5 FM a Rieti e Provincia, sul Canale 680 del Digitale Terrestre TV in tutto il Lazio, sulle app gratuite “RTR 99”, sugli smart-speaker, sui principali media-player TV.