Condividi:

Artista: Pooh
Titolo: La donna del mio amico
Album: Amici per sempre
Anno: 1996

Non mi dire niente, stammi ad ascoltare
Sono troppe notti che ci dormo male
Tu mi piaci forte, tu mi prendi dentro
E non c’è bisogno che ti dica quanto

Ma la vita a volte ha i suoi comandamenti
Qualche volta da difendere anche con i denti
Ti vorrei, ma lo so, non si può
Tra di noi, questo no, non si può

Ti sorprenderà che sia proprio io
Che non credo in niente, che non credo in Dio
A tirare in ballo questi sentimenti
E a tirarmi indietro con te qui davanti

Sei la donna del mio amico e a qualunque costo
Non possiamo fargli questo, non sarebbe giusto
Dirti sì, sarebbe facile
Ma io no, non posso farcela

Se io fossi in me ti trascinerei qui su questo letto
Non ci penserei neanche per un po’, ti farei di tutto
Mi innamorerei come forse io non ho fatto ancora
Ma non è così, noi saremmo noi solo per un’ora

Scappa via, scappa via, scappa via
Non mi dare il tempo mai di poter cambiare idea
Non si può, non si può, no, non si può
Scivolarci tra le braccia
E guardarci ancora in faccia, non si può
No, non si può

Ti regalerò tutti i miei silenzi
Perché sei per lui più di quanto pensi
È l’amico mio da che sono al mondo
E non saremo noi a buttarlo a fondo

Quante volte lui per me è finito a botte
Quante donne abbiam diviso, quante ne abbiam fatte
Ma con te, questo no, non si può
Tu per lui, sei di più, tu sei tu

Se io fossi in me non ti chiederei di lasciarmi stare
Che ogni volta che ti vedrò con lui mi farò del male
Non ti perderò se ti incontrerò in un’altra vita
Ma stavolta no, anche se lo so che non è finita

Scappa via, scappa via, scappa via

Non si può, non si può, no, non si può
Scivolarci tra le braccia
E guardarci ancora in faccia, non si può
No, non si può