Condividi l'articolo:

[vc_row][vc_column width=”1/2″][vc_single_image image=”13142″ img_size=”400×585″][/vc_column][vc_column width=”1/2″][vc_column_text]”Nun je da’ retta, Roma…”
Le canzoni e le storie di una città senza tempo…
Torna in scena lo spettacolo musicale con “I Ninetti” a cantare e raccontare la città eterna, in tre date da non perdere:
– Venerdì 16 dicembre 2016, ore 21
– Sabato 17 dicembre 2016 ore 17
– Domenica 18 dicembre 2016 ore 17
al Teatro “San Luigi Guanella”, Via Savonarola 36, Roma
Info e prenotazioni 3348776694 – 3384048079

Questa città che ti snerva.
Questa città che ti divora.
Questa città che ti dimentica.
Questa città che ti domina.
Questa città che cambia in continuazione così che non ci puoi fare affidamento.
Questa città, proprio questa città è quanto di più incredibile si possa immaginare.
Questa città che ti annienta col suo magico fascino, con quel proporsi antichissima e modernissima.
Questa città piena di colori, di odori, di suoni, di parole, di emozioni.
Questa città granitica, immobile con i suoi ruderi.
Questa città che è così bella che non te ne accorgi.
Questa città, proprio questa città… Roma.
Antica e moderna… tutto talmente diverso ma legato da una magica continuità che ti fa dire: qualunque cosa accada Roma è Roma.
E non c’è modo di liberarsi da Lei perchè, come tutte le grandi contraddizioni, ti entra nelle vene e sei catturato per sempre.
Questa è Roma… ieri e oggi… passato e presente…
Questo è il nostro spettacolo.
Noi siamo i “Ninetti” e amiamo profondamente Roma.
Mettere insieme la nostra attività artistica e l’amore per la nostra magnifica città è stato inevitabile.
Con il nostro spettacolo abbiamo voluto dedicare a Lei una serenata speciale.
Una serenata che la raccontasse attraverso i mitici personaggi che le appartengono e ai quali Lei appartiene e quindi Anna Magnani, Alberto Sordi, Renato Rascel, Monica Vitti, Gigi Proietti e molti altri ci accompagnano con la loro “romanità” in questo romantico viaggio ricco di canzoni, poesie, brani di film e fotografie.
Ma Roma è talmente complessa che abbiamo ritenuto fosse fondamentale sottolineare quanto, pur cambiando ogni giorno in maniera sorprendente, mantenga un misterioso alone di fascino e magia che la rende unica e inviolabile.
Quindi Roma di oggi dinamica, caotica, cinica è inspiegabilmente legata a Roma di ieri pacioccona e gioviale con un filo indissolubile fatto di emozioni che hanno attraversato secoli di storia. E quindi danno corpo al nostro racconto due ospiti d’eccezione: Roma Vecchia e Roma Moderna che, su testi di Cristina Pernazza e Paolo Mellucci, “battibeccano” su quale sia la migliore fra le due senza ovviamente arrivare ad una soluzione della disputa. Declameranno e canteranno attingendo alla migliore tradizione romanesca di letteratura e musica.
Il nostro Simone veste i panni di “moderatore poco moderato” perchè è travolto dalla passione per la nostra splenida città.
La regia dello spettacolo è di Paolo Mellucci che ha curato la sequenza e la ricerca di brani cinematografici e scatti fotografici che fanno da elegante scenografia allo spettacolo.
I NINETTI:
Simone Magi
Gianfranco Mauto
Alessandro Contadini
Martino Cappelli
Gianluca Ferrante
Paolo Fabbrocino
ROMA:
Germana Patriarca
Stefania Caracciolo
Con la partecipazione straordinaria de:
GLI STORBELLI[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]