Condividi l'articolo:

Siamo proprio uno strano popolo: prima chiediamo di tornare a vivere liberi e poi non sappiamo gestire la nostra libertà.

E’ sempre stato così, abbiamo un rapporto difficile con la democrazia perchè, di fondo, siamo anarchici convinti.
Avevamo la migliore sanità del mondo negli anni ’60/’70, gratis per tutti e l’abbiamo distrutta mangiandoci sopra e riempiendo buste enormi di medicinali che regolarmente scadevano.

Sembrava quasi che i nostri genitori non potessero fare a meno di “farsi segnare” elenchi della spesa in farmacia da parte del medico. Quello che una volta si chiamava della mutua magistralmente interpretato da Alberto Sordi in un paio di film epici.

Purtroppo la verità, triste è che noi non siamo pronti per rispettare regole consigliate: abbiamo il bisogno di essere comandati perchè, alla base, non siamo solo un popolo di santi, poeti e navigatori ma soprattutto di finti ribelli che vivono bene da servi.

Luca Casciani