Condividi l'articolo:

Caro Fabio, ogni tanto intervengo, per non farci mancare nulla.

Oramai sono mesi che vi seguo, assurdo dirlo ma, grazie alla chiusura Covid ( non chiamiamolo lock down, siamo italiani).
Le canzoni che scegli, perché Luca mi ha detto che sei tu l’artefice, hanno un particolare sapore.

Mi coinvolgono dalla mia adolescenza alla mia maturità (diciamo intorno ai 40 anni circa) e riescono a pescare sensazioni, emozioni, ricordi di una vita incredibile che ho vissuta.
Di certo un po’ di ” saudagi” però che bello. Mi ” ri(sento) ragazzo, giovane, uomo e sto bene. Il resto dei casini intorno non conta molto. Grazie Fabio, sei un serio professionista. Buona Domenica.

Sergio Garroni.