Condividi:

HIT PARADE STORY (11 febbraio 1979)

 

Ciao a tutte le amiche e a tutti gli amici di “RTR 99 – Canzoni e Parole Fuori dal Coro”. La nostra “macchina del tempo” ci porta indietro, fino a metà febbraio del 1979. Vediamo un po’ cosa successe dal punto di vista storico, calcistico, televisivo e, ovviamente, musicale.

 

La rivoluzione iraniana domina sulle prime pagine dei quotidiani d’epoca. Con la clamorosa fuga del primo ministro Shapur Bakhtiar, dopo il disimpegno “neutrale” dell’esercito, il Consiglio Rivoluzionario guidato dall’Ayatollah Khomeini prende il potere in Iran. Khomeini e i suoi collaboratori lanciano appelli alla calma e alla moderazione, ma la folla di Teheran sembra impazzita dalla gioia. Centinaia di migliaia di persone circondano il Palazzo reale, ancora occupato dagli “immortali” dello Scià. La “polizia islamica” protegge la residenza dell’ex primo ministro e le ambasciate, per evitare tentativi di furto. Secondo altre voci, l’abitazione di Bakhtiar sarebbe stata incendiata. Sparatorie e scontri si stanno ancora svolgendo nei pressi di alcune caserme, ma la situazione, per il “governo laico”, è precipitata.

 

Situazione decisamente più tranquilla per il Campionato di Calcio di Serie A. L’11 febbraio va in scena la terza giornata del girone di ritorno della stagione 1978-’79. Il Milan capolista vince ad Ascoli per 1 a 0, con la rete di Aldo Maldera; la Fiorentina pareggia con la rivelazione Perugia per 1 a 1 (goal di Ezio Sella e Walter Speggiorin); la Juventus supera il Catanzaro per 3 a 1 (reti di Roberto Bettega, Marco Tardelli e Antonio Cabrini); Napoli e Roma pareggiano 0 a 0; l’Inter travolge il Verona 4 a 0 (doppietta di Alessandro Altobelli e goal di Alessandro Scanziani e Carlo Muraro).

 

Pomeriggio turbolento a “Domenica In”, il notissimo programma televisivo della Rete 1 condotto da Corrado. Il popolare presentatore romano stava conversando con gli attori Ugo Pagliai, Laura Belli e Daniela Piperno, intervenuti per presentare lo sceneggiato “Paura sul mondo” (tratto dal romanzo di Corrado Alvaro). Dopo che Corrado ha chiesto a Pagliai di recitare una poesia, Laura Belli si è improvvisamente accasciata a terra perdendo i sensi. Il padrone di casa, allarmatissimo, ha chiesto l’intervento di un medico, poi ha dichiarato: “Abbiate pazienza, Laura Belli non stava bene ma da buona professionista ha voluto partecipare lo stesso al programma”. Dopo la prevista gara sciistica, inserita all’interno del programma “Questa pazza, pazza neve”, alla ripresa di “Domenica In”, Corrado ha rassicurato il pubblico: “La Belli sta meglio: niente di grave. Nei giorni scorsi è stata colpita da una violenta forma influenzale che le ha provocato un forte abbassamento della pressione”.

 

 

La classifica dei singoli più venduti nella settimana dell’11 febbraio 1979 vede una lieve prevalenza di motivi cantati in inglese rispetto a quelli interpretati in italiano.

Al primo posto ci sono i Bee Gees, assoluti trionfatori nelle classifiche mondiali del 1978 con la colonna sonora del film “La febbre del sabato sera”. Questa volta i fratelli Gibb fanno centro con la romanticissima “Too Much Heaven”, singolo tratto dal nuovo album “Spirits Having Flown”.

Seconda posizione per “Mi scappa la pipì, papà”, divertente brano presentato da Pippo Franco in qualità di ospite al recentissimo Festival di Sanremo. L’attore romano è anche autore della canzone, assieme a Bruno Tibaldi.

La terza posizione è ad appannaggio degli Chic, la band americana di Nile Rodgers e Bernard Edwards, con la celeberrima “Le Freak” (dal fortunato album “C’est Chic”).

Ancora musica da ballare in quarta posizione per il cantautore francese Patrick Hernandez che, con la spumeggiante “Born To Be Alive”, riesce a far ballare il Vecchio Continente.

La quinta piazza è ad appannaggio di Julio Iglesias, vero e proprio idolo delle donne, con uno dei suoi successi maggiori: “Pensami”. La canzone, intitolata in origine “Júrame”, viene scritta nel 1926 dall’autrice messicana Maria Grever e tradotta nella nostra lingua da Gianni Belfiore.

Sesto posto per la canzone “Goldrake”, sigla finale della notissima serie tv giapponese a disegni animati “Atlas Ufo Robot”, trasmessa dalla Rete 2. Il motivo, firmato da Luigi Albertelli, Massimo Luca e Vince Tempera, viene interpretato da Actarus (alias Michel Tadini).

Settima è la bella cantante britannica Dee D. Jackson, primadonna del genere “Space Disco” con la travolgente “Automatic Lover”.

Ottavo è Lucio Battisti, da cinque mesi nella classifica con la ben nota “Una donna per amico”, singolo tratto dall’omonimo e fortunatissimo Lp, firmato assieme al fido Mogol.

La nona posizione vede protagonisti John Travolta e Olivia Newton-John con la spumeggiante “Summer Nights” (di Jim Jacobs e Warren Casey), tratta dalla colonna sonora del film “boom” dell’anno: “Grease”, diretto da Randall Kleiser ed interpretato proprio dalla coppia Travolta/Newton-John.

A chiudere la top ten è “Happy Days Theme”, sigla del popolarissimo telefilm americano trasmesso dalla Rete 1, interpretata in questo caso dal cast della serie televisiva.

 

Ci ritroviamo la prossima settimana!

David Guarnieri

 

CLASSIFICA DEI 45 GIRI PIÙ VENDUTI (11 febbraio 1979):

  1. Too Much Heaven – Bee Gees (RSO)
  2. Mi scappa la pipì, papà – Pippo Franco (Cinevox)
  3. Le Freak – Chic (Atlantic)
  4. Born To Be Alive – Patrick Hernandez (Aquarius)
  5. Pensami – Julio Iglesias (CBS)
  6. Goldrake – Actarus (Cetra)
  7. Meteor Man – Dee D. Jackson (Durium)
  8. Una donna per amico – Lucio Battisti (Numero Uno)
  9. Summer Nights – John Travolta & Olivia Newton-John (RSO)
  10. Happy Days Theme – Happy Days Show Cast (Polydor)

 

 

Ascolta RTR 99 Canzoni e Parole fuori dal coro
– in DAB+ a Roma e provincia, Milano e provincia, in Costa Azzurra;
– in radio: a Roma e provincia su FM 99.0; a Latina e provincia su FM 94.0; a Rieti e provincia su FM 98.5; a Fondi e Sperlonga su FM 98.1;
– in TV: in tutto il Lazio sul Digitale Terrestre Canale 680;
– in streaming audio e video su www.rtr99.it;
– sugli Smart Speaker Amazon e Google, con gli assistenti vocali Alexa e Google;
– sull’app gratuita “RTR 99” per smartphone, tablet, Amazon Fire, Android TV, Apple TV;
– sulle Smart-TV con l’app “RTR 99” oppure su Tune-In;
– sui principali aggregatori come Radio Player Italia e FM-World.