Condividi:

HIT PARADE STORY (9 settembre 1978)

Ciao a tutte le amiche e a tutti gli amici di “RTR 99 – Canzoni e Parole Fuori dal Coro”. Dopo alcune settimane di assenza, torna la “Hit Parade Story”. Riprendiamo con lo sguardo rivolto al passato, proponendovi la classifica del 9 settembre 1978, abbinata alle notizie politiche, sportive e televisive.

La politica estera domina sulle prime pagine dei quotidiani d’epoca, in particolare, la difficile questione iraniana. La repubblica islamica è sconvolta dalla guerra civile, contrassegnata da violenti scontri sfociati a Teheran, in uno scontro tra dimostranti opposti al regime dello Scià e l’esercito, costretto a rispondere coi mitra ai lanci di pietre e mattoni da parte della folla inferocita. Si parla di almeno 250 feriti negli ospedali della città. Da Piazza Jaleh, dove è avvenuta la sparatoria, molta gente si è riversata nelle vie adiacenti, dove ci sono stati altri scontri. Per tutta la giornata, numerosi gruppi di dimostranti hanno percorso le vie pronunciando slogan contro Reza Pahlavi e chiedendo il ritorno del loro capo spirituale, l’ayatollah Khomeini, che si trova in esilio nella città di Baghdad.

Si chiude l’importantissimo torneo “US Open” di tennis, tenuto sui campi in cemento all’aperto, presso l’USTA National Tennis Center di New York. La 98a edizione dell’evento sportivo vede vincere, per quello che riguarda la categoria maschile, il tennista statunitense Jimmy Connors, che batte il rivale svedese Björn Borg, col risultato di 6-4, 6-2, 6-2. Per quel che riguarda il titolo femminile, a trionfare è l’americana Chris Evert, che ha avuto la meglio sulla connazionale Pam Shriver, con il risultato di 7-5, 6-4.

Gli amanti dei programmi del piccolo schermo sono avvertiti: la stagione televisiva 1978-’79 si preannuncia particolarmente gustosa, con delle importanti produzioni per ciò che riguarda “Mamma RAI”. Tra gli sceneggiati più importanti: “Disonora il padre”, diretto da Sandro Bolchi (dall’omonimo romanzo di Enzo Biagi), con Stefano Patrizi e Martine Brochard; “Il signore di Ballantrae”, con la regia di Anton Giulio Majano (dal romanzo di Robert Louis Stevenson), con Giuseppe Pambieri, Luigi La Monaca e Mita Medici; “Il cilindro”, scritto e diretto da Eduardo De Filippo, interpretato da Monica Vitti. Per ciò che riguarda il Grande Schermo visto in Tv, si segnalano i cicli cinematografici su Gregory Peck, Alessandro Blasetti ed Ingmar Bergman. Per i quiz, ennesimo ritorno di Mike Bongiorno con il girone finale dei campioni di “Scommettiamo?” e, per la primavera 1979, il remake del leggendario “Lascia o raddoppia?”. I varietà più attesi sono: “Domenica In” condotta da Corrado; “Io e la Befana”, show legato alla Lotteria Italia 1978-’79, condotto da Raimondo Vianello e Sandra Mondaini; il controverso e avveniristico “Stryx”, diretto da Enzo Trapani, con la presenza di sexy “fattucchiere” come Amanda Lear, Grace Jones, Patty Pravo e Ombretta Colli; “Il Ribaltone”, con Loretta Goggi, Pippo Franco, Daniela Goggi e Oreste Lionello, per la regia di Antonello Falqui, che sarà anche alla guida di un altro spettacolo: “Due come noi”, con protagonisti Ornella Vanoni e Pino Caruso.

La classifica dei singoli più venduti in Italia, nella settimana del 9 settembre 1978, vede un perfetto pareggio tra brani italiani e internazionali: cinque a cinque.

Al primo posto ci sono gli Alunni Del Sole con la romantica “Liù”, motivo che permette alla band napoletana guidata da Paolo Morelli, di vincere la 15a edizione del “Festivalbar”.

In seconda piazza, direttamente dalla stessa kermesse patrocinata da Vittorio Salvetti, la vincitrice della categoria “Internazionale”, Kate Bush, con la celebre “Wuthering Heights”, ispirata al romanzo “Cime tempestose” di Emily Brontë (1846).

Terzi sono i Bee Gees con la scatenata “More Than A Woman”, tema dal fortunatissimo film “La febbre del sabato sera”, diretto da John Badham ed interpretato da John Travolta.

La quarta posizione è ad appannaggio di Mina, splendida interprete della sensuale “Ancora, ancora, ancora” (scritta da Cristiano Malgioglio e Peter Felisatti), sigla finale della trasmissione tv “Mille e una luce”, condotta da Luciano De Crescenzo, Claudio Lippi e Ines Pellegrini.

Quinto è Adriano Celentano con la bellissima “Ti avrò”, firmata per il bravissimo “Molleggiato” da Cristiano Minellono, Danny Besquet e Ronald Jackson.

Sesto posto per la divertente “You’re The One That I Want”, interpretata dal già citato John Travolta e dall’indimenticabile Olivia Newton-John, canzone tratta dalla colonna sonora del celebrato film “Grease” di Randall Kleiser, con la stessa coppia Travolta/Newton-John.

La settima canzone in classifica è la maliziosa “Enigma (Give A Little Bit Of Mmmh)”, interpretata con la consueta autoironia da Amanda Lear (autrice del brano assieme a Rainer Pietsch). Anche questo brano viene lanciato al “Festivalbar ’78”.

Ottavo è Frankie Valli con “Grease” (scritta da Barry Gibb, leader dei Bee Gees), tema dalla citata commedia musicale cinematografica.

La nona posizione vede protagonista Umberto Tozzi con la frizzante “Tu”, una delle canzoni più vendute dell’estate 1978, composta dallo stesso cantautore torinese, assieme al fido Giancarlo Bigazzi.

A chiudere la top ten è Gianni Bella con “No”, romantico motivo scritto dal compositore etneo, assieme al vulcanico Bigazzi.

Ci ritroviamo la prossima settimana!

David Guarnieri

CLASSIFICA DEI 45 GIRI PIÙ VENDUTI (9 settembre 1978):

  1. Liù – Alunni Del Sole (Ricordi)

  2. Wuthering Heights – Kate Bush (EMI)

  3. More Than A Woman – Bee Gees (RSO)

  4. Ancora, ancora, ancora – Mina (PDU)

  5. Ti avrò – Adriano Celentano (Clan)

  6. You’re The One That I Want – John Travolta & Olivia Newton-John (RSO)

  7. Enigma (Give A Little Bit Of Mmmh To Me) – Amanda Lear (Polydor)

  8. Grease – Frankie Valli (RSO)

  9. Tu – Umberto Tozzi (CGD)

  10. No – Gianni Bella (CGD)

 

 

Ascolta RTR 99 Canzoni e Parole fuori dal coro:
– in FM: a Roma e provincia 99.0, a Latina e Pianura Pontina 94.0, a Rieti e provincia 98.5, a Fondi e Sperlonga 98.1;
– in DAB+ Digital Radio: a Roma e provincia; in Toscana: a Firenze e provincia, Prato, Pistoia; in Lombardia: a Milano e provincia, Brescia, Cremona, Mantova; in Liguria: a Genova; in Costa Azzurra;
– in TV: a Roma e Provincia sul Digitale Terrestre Canale 87;
– in streaming audio e video su www.rtr99.it;
– sugli Smart-Speaker con gli assistenti vocali Alexa e Google;
– su Smartphone e Tablet con l’app “RTR99”;
– sulle Smart-TV Samsung e LG e su Amazon Fire, Android TV, Apple TV con l’app “RTR99”;
– sui principali aggregatori mondiali.