Condividi:

HIT PARADE STORY (06 maggio 1988)

 

 

Ciao a tutte le amiche e a tutti gli amici di “RTR 99 – Canzoni e Parole Fuori dal Coro”. Il viaggio nel tempo, questa volta ci porta nella prima settimana di maggio del 1988. Vediamo un po’ cosa è successo a livello politico, calcistico, televisivo e, ovviamente, musicale.

 

La politica italiana predomina sulle prime pagine dei quotidiani dell’epoca. Il 9 maggio 1988, alle ore 11, nell’auletta dei gruppi parlamentari di Palazzo Montecitorio, si svolgerà una solenne cerimonia commemorativa nel decimo anniversario della morte dell’onorevole Aldo Moro. La manifestazione, alla presenza del Capo dello Stato, Francesco Cossiga, si svolgerà sotto il patrocinio del Presidente del Senato, prof. Giovanni Spadolini e il Presidente della Camera, on. Nilde Iotti e vedrà riunite, attorno ai familiari dello statista assassinato nel 1978 e delle altre vittime di via Mario Fani, le massime rappresentanze delle istituzioni dello Stato, della vita politica e culturale del nostro Paese. L’orazione ufficiale sarà pronunciata dal segretario DC, on. Ciriaco De Mita. La delegazione della Democrazia Cristiana sarà guidata dal vice segretario Vincenzo Scotti.

 

A due settimane dalla conclusione del campionato di serie A 1987-’88, sui quotidiani impazza il “calciomercato”. Il presidente del River Plate di Buenos Aires, Hugo Santilli, afferma che il centrocampista Pedro Troglio è per il 90 per cento venduto ad un club italiano, aggiungendo che fino al 15 maggio 1988 non potrà rivelare il nome del team, poiché «quella squadra ha già tre stranieri». I giornalisti locali deducono che si tratti del Verona. La Sampdoria avrebbe fatto un’offerta di oltre tre miliardi di lire al Monaco per riportare in Italia Mark Hateley (per la cronaca, il trasferimento non si concretizza). La Roma sarebbe fortemente interessata a Renato, attaccante del Flamengo di Rio. Per lui, la squadra del presidente Dino Viola rinuncerebbe al giovane Müller del San Paolo, ritenuto troppo caro. L’Inter sarebbe orientata ad acquistare l’attaccante algerino del Porto Rabah Madjer e il centrocampista tedesco Lothar Matthäus del Bayern Monaco (quest’ultimo verrà acquistato effettivamente dal presidente nerazzurro Ernesto Pellegrini).

 

Viva attesa per la quinta edizione del “Gran Premio Internazionale della Tv”, che si terrà il 10 maggio 1988 al “Teatro Nazionale” di Milano, condotta da Mike Bongiorno e Gabriella Carlucci e trasmessa da Canale 5. Per il mega-gala sono attesi molti ospiti importanti: Giulio Andreotti, Alec Baldwin, Lorella Cuccarini, Lucio Dalla, Rudd Gullitt, Marvin Hagler, Charlton Heston, Sophia Loren, Fiorella Mannoia, Massimo Ranieri, Robert Stack, Rod Stewart e Sting. Per quel che riguarda i vincitori del “Telegatto” di Tv Sorrisi e Canzoni, un autentico trionfo per “Indietro tutta!”, che vince quale miglior programma dell’anno e fa conquistare la statuetta per il miglior personaggio maschile a Renzo Arbore. Il premio per il miglior personaggio femminile dell’anno viene vinto da Loretta Goggi per “Ieri, Goggi, Domani”. Altri riconoscimenti vanno a “I ragazzi della 3a C” (telefilm italiano), “Dynasty/I Colby” (telefilm straniero), “Il segreto del Sahara” (sceneggiato italiano), “Mamma Lucia” (sceneggiato straniero), “Bim Bum Bam” (programma per ragazzi), “Maurizio Costanzo Show” (talk show), “La domenica sportiva” (programma sportivo) e il “Festival di Sanremo” (programma musicale).

 

 

La classifica dei singoli più venduti in Italia nella settimana del 6 maggio 1988, vede una lieve prevalenza di canzoni internazionali rispetto a quelle italiane.

Al primo posto c’è la trasgressiva “Etienne”, interpretata dalla cantautrice e show-woman francese Guesch Patti (autrice del brano assieme a Vincent Bruley).

Seconda posizione per Luca Barbarossa con “L’amore rubato”, brano che ha permesso al cantautore romano di conquistare una meritata medaglia di bronzo al Festival di Sanremo 1988.

Terzo è Tullio De Piscopo con “Andamento lento”, divertente brano presentato senza troppa fortuna alla kermesse sanremese, ma scoperto maggiormente dal pubblico nelle settimane successive.

Il motivo in quarta posizione è la spumeggiante “A caus’ de garçons”, interpretata dal duo belga A caus’ de garçons”, formato da Hélène Bérard e Laurence Heller.

Quinto è Massimo Ranieri con la celebre “Perdere l’amore”, motivo che lo ha incoronato vincitore della 38a edizione del Festival di Sanremo.

La sesta piazza è ad appannaggio degli Eighth Wonder guidati dalla bella Patsy Kensit con “I’m Not Scared”, bel brano firmato da Neil Tennant e Chris Lowe, più noti come Pet Shop Boys.

Settima è la sofisticata Sade con “Love Is Stronger Than Pride”, brano tratto dal suo fortunato terzo album intitolato “Stronger Than Pride”.

Ancora musica internazionale in ottava posizione con gli A-Ha, band guidata da Morten Harket, con il brano “Stay On These Roads”, tratto dall’omonimo album, il terzo realizzato dal gruppo norvegese.

Nono è Renzo Arbore con la simpatica “Sì, la vita è tutt’un quiz”, sigla iniziale del fortunatissimo programma tv di Rai Due “Indietro tutta!”.

A chiudere la top ten è Rick Astley, cantante inglese di grande fortuna in quegli anni, con la grintosa “Together Forever”, scritta da Stock/Aikten/Waterman tris d’assi del pop internazionale del periodo, tratta dal primo album di Astley, intitolato “Whenever You Need Somebody”.

 

 

Ci ritroviamo la prossima settimana.

David Guarnieri

 

 

CLASSIFICA DEI 45 GIRI PIÙ VENDUTI (06 maggio 1988):

  1. Etienne – Guesch Patti (Pathé)
  2. L’amore rubato – Luca Barbarossa (CBS)
  3. Andamento lento – Tullio De Piscopo (EMI)
  4. A Caus’ De Garçons – A Caus’ De Garçons (WEA)
  5. Perdere l’amore – Massimo Ranieri (WEA)
  6. I’m Not Scared – Eighth Wonder (CBS)
  7. Love Is Stronger Than Pride – Sade (Epic)
  8. Stay On These Roads – A-Ha (WEA)
  9. Sì, la vita è tutt’un quiz – Renzo Arbore (Ricordi)
  10. Together Forever – Rick Astley (RCA)

 

 

Ascolta RTR 99 Canzoni e Parole fuori dal coro
– in FM: a Roma e provincia 99.0, a Latina e Pianura Pontina 94.0, a Rieti e provincia 98.5, a Fondi e Sperlonga 98.1;
– in DAB+ Digital Radio a Roma e provincia, in Toscana a Firenze Prato e Pistoia, Milano e provincia, in Liguria a Sanremo e Ventimiglia, in Costa Azzurra;
– in TV: in tutto il Lazio sul Digitale Terrestre Canale 680;
– in streaming audio e video su www.rtr99.it;
– sugli Smart-Speaker con gli assistenti vocali Alexa e Google;
– su Smartphone e Tablet con l’app “RTR99”;
– sulle Smart-TV Samsung e LG e su Amazon Fire, Android TV, Apple TV con l’app “RTR99”;
– sui principali aggregatori mondiali.