Condividi:

HIT PARADE STORY (04 marzo 1989)

 

Ciao a tutte le amiche e a tutti gli amici di “RTR 99 – Canzoni e Parole Fuori dal Coro”. La nostra “macchina del tempo”, questa volta ci porta indietro all’inizio di marzo del 1989. Vediamo un po’ cosa è successo a livello politico, sportivo, televisivo ed ovviamente musicale.

 

La manovra economica del Governo è il tema principale sulle prime pagine dei quotidiani d’epoca. Il Presidente del Consiglio Ciriaco De Mita, al termine di un incontro con il Presidente del Senato, Prof. Giovanni Spadolini, svoltosi a Palazzo Madama, dichiara: “Le difficoltà, almeno per ora, non sono del Governo; piuttosto sono i tempi parlamentari di approvazione dei provvedimenti governativi”. All’incontro, al quale era presente anche il Ministro per i Rapporti con il Parlamento Sergio Mattarella, è stata dedicato in prevalenza all’esame dei problemi politici e parlamentari collegati alla Manovra del Governo. De Mita ha aggiunto di aver sottoposto a Spadolini, come farà poi con la Presidente della Camera Nilde Iotti, “La valutazione di una circostanza: e cioè che i provvedimenti che il Governo ha presentato fin dal luglio (1988), e che dovevano essere approvati insieme alla Finanziaria, non lo sono stati a fine dicembre (1988), per cui siamo stati costretti a ripresentarli”.

 

Viva attesa per la ventesima giornata del Campionato di Calcio di Serie A, prevista per il 5 marzo 1989. La terza giornata del girone di ritorno della massima divisione vede diverse partite interessanti: la capolista Inter batte il Verona per 1 a 0 (rete di Nicola Berti); Lazio e Milan pareggiano 1 a 1 (goal di Marco Van Basten e Ruben Sosa); la Juventus supera l’Ascoli 2 a 0 (autorete di Arslanovic e goal di Giancarlo Marocchi); Napoli e Pescara pareggiano 0 a 0, così come Lecce e Roma; la Fiorentina travolge il Cesena 4 a 1 (reti di Bruno Limido, Carlos Dunga, Stefano Borgonovo e doppietta di Roberto Baggio).

 

Dopo il successo della prima edizione, andata in onda nel 1988, torna “Europa Europa”, lo show del sabato sera di Rai Uno dedicato alla nascita dell’Unione Europea (partita ufficialmente col Trattato di Maastricht, in vigore dal 1° novembre 1993), diretto da Luigi Bonori e firmato da Michele Guardì. Confermati alla conduzione, Elisabetta Gardini e Fabrizio Frizzi, affiancati dal danzatore Raffaele Paganini (che prende il posto di Alessandra Martines). La prima puntata della seconda serie, in onda il 5 marzo 1989, vede come ospiti d’onore presenti al Teatro delle Vittorie di Roma: Boy George, la cantante e attrice tedesca Ute Lemper, Gino Paoli, Enrico Ruggeri e Little Steven. Previsto un collegamento con  Mosca, in cui Antonello Venditti si esibirà in concerto dalla storica Piazza Rossa.

 

La classifica dei singoli più venduti nella settimana del 5 marzo 1989, evidenzia una supremazia della musica italiana rispetto a quella internazionale: 7 dischi cantati nella nostra lingua contro 3 interpretati in inglese.

Al primo posto c’è Francesco Salvi con “Esatto!”, divertente motivo tra Cabaret e Rap, con cui l’attore-cantante milanese si è classificato settimo al recente Festival di Sanremo.

Secondi sono i trionfatori della 39a edizione della stessa kermesse canora: Anna Oxa e Fausto Leali, straordinari interpreti di “Ti lascerò”, bel motivo scritto da Franco Fasano, Sergio Bardotti, Fabrizio Berlincioni e Franco Ciani.

Terzo è Jovanotti con la ritmata e vivace “Vasco” (dedicata, secondo i più, a Vasco Rossi), con cui il cantante/disc-jockey si è piazzato quinto a Sanremo ’89.

La quarta posizione è ad appannaggio dei Simple Minds, band britannica guidata da Jim Kerr, con l’intensa “Belfast Child (Ballad Of The Street)”, rilettura di “She Moved Through The Fair”, celebre brano tradizionale irlandese. Il motivo fa parte dell’album “Street Fighting Years”.

Quinta piazza per i Simply Red di Mick Hucknall con la bellissima “It’s Only Love”, tratta dal fortunatissimo Lp “A New Flame”. La canzone è la rielaborazione di “It’s Only Love Doing Its Thing”, brano lanciato senza troppa fortuna da Barry White nel 1978.

Sesto posto per la bella e brava Lorella Cuccarini con “La notte vola” (di Silviotesti, Marco Salvati e Peppe Vessicchio), celebre sigla iniziale di “Odiens”, show del sabato sera di Canale 5, condotto dalla stessa Cuccarini con Gianfranco D’Angelo ed Ezio Greggio.

Il settimo brano in classifica è “A Groovy Kind Of Love”, cantato ottimamente da Phil Collins. La canzone, scritta da Toni Wine e Carole Bayer Sager nel 1965, viene inclusa nella colonna sonora del film “Buster”, diretto da David Green ed interpretato proprio da Phil Collins e da Julie Walters.

Ottava posizione per Raf con la ben nota “Cosa resterà degli anni Ottanta”, scritta dallo stesso cantautore fiorentino assieme a Giancarlo Bigazzi e Beppe Dati. Il motivo, pur piazzatosi solo al 15° posto nella citata rassegna sanremese, viene apprezzato maggiormente dagli acquirenti discografici, che lo premiano con l’ingresso nella top ten.

Altro successo legato alla 39a edizione di Sanremo è la splendida “Almeno tu nell’universo”, interpretata magistralmente da Mia Martini (e firmata da Bruno Lauzi e Maurizio Fabrizio). Il motivo permette alla cantante calabrese di riproporsi clamorosamente all’attenzione del pubblico dopo alcuni anni di assenza e di vincere l’ambito Premio della Critica.

A chiudere la classifica è Fabio Concato con “051/222525”, intensa canzone dedicata al problema sulla violenza ai minori. Gli introiti delle vendite vengono devoluti interamente all’associazione “Telefono Azzurro” (con sede a Bologna).

 

Vi do appuntamento alla prossima settimana.

David Guarnieri

 

 

CLASSIFICA DEI 45 GIRI PIÙ VENDUTI (04 marzo 1989):

  1. Esatto! – Francesco Salvi (Five)
  2. Ti lascerò – Anna Oxa e Fausto Leali (CBS)
  3. Vasco – Jovanotti (Ibiza)
  4. Belfast Boy (Ballad Of The Street) – Simple Minds (Virgin)
  5. It’s Only Love – Simply Red (Elektra)
  6. La notte vola – Lorella Cuccarini (Polydor)
  7. A Groovy Kind Of Love – Phil Collins (Atlantic)
  8. Cosa resterà degli anni ’80 – Raf (CGD)
  9. Almeno tu nell’universo – Mia Martini (Fonit Cetra)
  10. 051/222525 – Fabio Concato (Philips)

 

 

Ascolta RTR 99 Canzoni e Parole fuori dal coro
– in DAB+ a Roma e provincia, Milano e provincia, in Costa Azzurra;
– in radio: a Roma e provincia su FM 99.0; a Latina e provincia su FM 94.0; a Rieti e provincia su FM 98.5; a Fondi e Sperlonga su FM 98.1;
– in TV: in tutto il Lazio sul Digitale Terrestre Canale 680;
– in streaming audio e video su www.rtr99.it;
– sugli Smart Speaker Amazon e Google, con gli assistenti vocali Alexa e Google;
– sull’app gratuita “RTR 99” per smartphone, tablet, Amazon Fire, Android TV, Apple TV;
– sulle Smart-TV con l’app “RTR 99” oppure su Tune-In;
– sui principali aggregatori come Radio Player Italia e FM-World.