Condividi l'articolo:

“HIT PARADE STORY” (28 agosto 1984)

Ciao a tutti! Torna anche questa settimana la nostra classifica storica. Il periodo storico di cui ci occupiamo è fine agosto del 1984.

Per quel che riguarda le notizie di prima pagina, il Presidente del Consiglio, Bettino Craxi rientra a Roma dopo un breve viaggio in Tunisia. Prima di fare ritorno nella Capitale, Craxi ha un colloquio con il Primo Ministro tunisino Mohamed Mizali. I due tengono una riunione di lavoro dedicata alle prospettive di cooperazione tra Tunisia e Italia e i mezzi necessari a rafforzarla.

Dopo la chiusura dei Giochi Olimpici di Los Angeles (conclusi il 12 agosto 1984), il Presidente del Comitato Internazionale Olimpico, Juan Antonio Samaranch, annuncia che si recherà a Mosca nel mese di settembre per prendere parte alla riunione dei Comitati Nazionali Olimpici dell’Africa, dell’Asia e dell’America Latina. Samaranch tenterà di ricucire lo strappo con l’Urss, dopo il boicottaggio olimpico dei Paesi dell’Est.

Parte in tono minore la 41a Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, con due proiezioni nello storico “Palazzo del Cinema” al Lido della città lagunare. I due primi film in concorso, “Maria’s Lovers” di Andrej Mikalkov-Konchalovskij, con Nastassja Kinski e l’italiano “La neve nel bicchiere” di Florestano Vancini, con Massimo Ghini, vengono giudicati “non entusiasmanti”. In particolare, la pellicola italiana, dedicata alla civiltà contadina, malgrado l’amore e la cura con cui è stata confezionata, ricorda, in tono minore, due capolavori come “Novecento” di Bernardo Bertolucci e “L’albero degli zoccoli” di Ermanno Olmi.

La Hit Parade settimanale di fine agosto di 36 anni fa vede una netta prevalenza di brani cantati in lingue estere (sette in inglese e una in spagnolo) rispetto ai soli due titoli interpretati in italiano. A primeggiare è la bella e brava Amii Stewart, che porta al successo in tutta Europa un bel brano di Mike Francis intitolato “Friends”. Al secondo posto si trova Raf con la fortunatissima “Self Control”. Il giovane cantautore pugliese-fiorentino sta conducendo una vera e propria battaglia per la conquista del primato al “Festivalbar” con l’aggressiva Gianna Nannini e la sua “Fotoromanza”, che si trova al terzo posto. Quest’ultima trionferà nella gara di Vittorio Salvetti, ma Raf può ben consolarsi con l’affermazione a livello internazionale (grazie anche alla cover di Laura Branigan).

Al quarto posto, i tedeschi Alphaville, nell’anno del loro maggiore successo, con ben tre singoli di grande fortuna: “Big In Japan”, “Forever Young” e questa “Sounds Like A Melody”.

La reginetta musicale dell’anno è senz’altro Cyndi Lauper. Non a caso, riesce a piazzare due singoli nella top ten: “Time After Time” (quinta) e “Girls Just Want To Have Fun” (sesta).

In settima posizione, uno dei tormentoni dell’anno: “La Colegiala”, una canzone peruviana (ispirata da un brano tradizionale) lanciata negli anni Settanta da Rodolfo Y Su Tipica, esplosa in Italia proprio nel 1984, grazie allo spot del “Nescafè”.

Ottavi gli italianissimi Novecento, guidati dalla bella voce di Dora Carofiglio, con il loro “One Shot” intitolato “Movin’ On”, molto apprezzato anche nei paesi nel Nord Europa.

Al nono posto si trova Antonello Venditti, vero e proprio dominatore delle classifiche del 1984 con l’album “Cuore”, da cui viene estratta la celebre “Ci vorrebbe un amico”.

A chiudere la top ten è Phil Collins, che resiste in classifica all’urto dei nuovi successi da quasi cinque mesi, con la splendida “Against All Odds (Take A Look At Me Now)”, tema dal film “Due vite in gioco”, con Jeff Bridges e Rachel Ward.

CLASSIFICA DEI 45 GIRI PIÙ VENDUTI (28 agosto 1984)

  1. Friends – Amii Stewart (RCA)
  2. Self Control – Raf (Carrère)
  3. Fotoromanza – Gianna Nannini (Ricordi)
  4. Sounds Like A Melody – Alphaville (WEA)
  5. Time After Time – Cyndi Lauper (Epic)
  6. Girls Just Want To Have Fun – Cyndi Lauper (Epic)
  7. La Colegiala – Rodolfo Y Su Tipica (RCA)
  8. Movin’ On – Novecento (WEA)
  9. Ci vorrebbe un amico – Antonello Venditti (Heinz)
  10. Against All Odds (Take A Look At Me Now) – Phil Collins (Atlantic)

David Guarnieri

 

Ascoltaci sui 99.0 FM a Roma e Provincia, 94.0 FM a Latina e Provincia, sul Canale 680 del Digitale Terrestre TV in tutto il Lazio, sulle app gratuite “RTR 99”, sugli smart-speaker, sui principali media-player TV.