Diamanti di Miki Porru

 In novita

RTR99_Miki-Porru-DiamantiDa venerdì 8 Aprile in radio il secondo singolo di Miki Porru “Diamanti” estratto dall’omonimo album prodotto da Red Canzian per l’etichetta Blu Notte con distribuzione Artist First.
Musicalmente il brano “Diamanti” si differenzia dal resto dell’album essendo il brano più aggressivo del disco. Il brano, in Do minore, si snoda su un mood fatto di distorsioni ipnotiche e scarne e nel testo l’io narrante parla con un senso di rimpianto di una storia nella quale viene lasciato da una donna che dopo aver sofferto molto per lui, lo molla per il fatto di non sentirsi amata. “In quanto a sentimenti desidero informarti che le mie lacrime, sai, sono come i diamanti” (cit.).
“Diamanti” è frutto della produzione artistica di Canzian, che ha co-interpretato con Porru anche un brano (Amore davvero), e di una collaborazione artistico-musicale creata da un team composto da: Phil Mer (batteria e percussioni), An Lamebrain (Andrea Lombardini – basso), Daniel Bestonzo (pianoforte e tastiere), Alberto Milani (chitarre), Ivan Geronazzo (chitarra acustica), Arianna Cleri (back vocal) & Red Canzian (cori). L’album è stato mixato da Antonio Nappo, che ha seguito le registrazioni fin dalla pre-produzione.
Miki Porru nasce a Bologna il 7 ottobre 1964. Nel 1983 partecipa all’album cult “Cuori Italiani”, insieme agli Skiantos, a Susy Blady e Patrizio Roversi e ai Gemelli Ruggeri. Nella primavera del 1986 Miki firma per la CBS. In quel periodo, egli mette il suo primo sigillo come autore vedendosi pubblicare nell’album solista di Red Canzian “Io e Red” il brano “Sogno messicano” che diventa sigla della trasmissione RAI di Gianni Minà “Una vita da goal”. Parallelamente, esce il suo primo singolo, “Lei”, presentato al Festivalbar e a Premiatissima. La prima partecipazione di Miki, nel 1987, al Festival di Sanremo gli fa conquistare un brillante secondo posto fra i giovani. Il singolo vende quindicimila copie e diventa una hit in Sudamerica dove viene interpretato da Lucia Mendez. Nel 1987 Miki realizza la sua prima tournee nazionale. Nel frattempo, scrive i testi di 3 brani dell’album “Blu Notte” di Delia Gualtiero. Nel 1988 partecipa di nuovo al Festival di Sanremo dove è protagonista di un episodio curioso: si dimentica di presenziare, nella serata finale, alla premiazione televisiva che lo riguarda, perché si è allontanato dall’ Ariston all’inseguimento di Paul Mc Cartney. “Ogni tanto si sogna” si piazza al quarto posto garantendo vendite e passaggi televisivi, nonchè la tournee italiana organizzata dalla “Barilla”. Nell’autunno del 1988 arriva il primo album “Spine Senza Rose” (CBS) a seguito del quale Miki parte per una tournee estiva che gli regala oltre 50 oltre concerti. Nel 1990 esce “Nuclei Disarmati Annoiati”, suo secondo album (Ricordi), disco dalle forti influenze electric – funk. Nell’estate del ‘90 parte la sua terza tournee estiva, “NDA Tour – P.S. Siamo tutti brutte copie delle rock’n roll star”. Dal 91 al 94, dopo avere realizzato alcuni brani per le Lipstick – “Quelle del Rock’n Roll” (che partecipano al festival di Sanremo 1990), collabora con Paul Gordon Manners, e realizza il progetto italo – inglese “Toyland Park”. Parallelamente, si occupa di senza fissa dimora a Bologna, dove lavora nei centri dormitori per clochard. Nel 1997 scrive tutti brani dell’album “Disincanto” (Sony, 1998) di Giovanni Danieli, e scrive per la voce di Loredana Bertè il pezzo “Non ho che te”.  La versione sudamericana di uno dei due singoli dell’album, “Terra Verrà” raggiunge i primi posti delle classifiche cilene. Negli anni 2000 scrive per i Capsicum Three (Carosello) e diversi brani per l’album di debutto di Chiara Canzian fra i quali spicca il singolo “Novembre 96”, trasmesso in alta rotazione in tutti i più importanti network radiofonici. Nel 2009 pubblica un suo nuovo singolo (“L’infinita” (2009 – Indisound), uscito sulle piattaforme digitali. Nel 2010 è autore per l’album d’esordio dei Kashmir (Fondazione Q) e per Alvin (“Libera l’ormone” – Blu Notte). Nel 2012 esce il suo terzo album “L’uomo che cammina”. Da giugno del 2012 Miki ricopre l’incarico di Responsabile Creativo della Fondazione Q, ente filantropico diretto da Red Canzian. Per la Fondazione Miki è l’autore di riferimento e firma sette brani dell’album di Arianna Cleri (vincitrice del talent “Io Canto”). Nell’album collabora come coautore con Luca Chiaravalli e Maurizio Fabrizio. Parallelamente, Miki porta in giro il suo Live a domicilio “Affitta un Cantautore”, direttamente a casa delle persone. Nel giugno 2013 esce “Ci meritiamo tutto”, singolo scritto con lo scrittore e blogger bolognese Danilo Masotti, autore del libro cult “Umarells”. Il 30 settembre 2014 esce il nuovo album solista di Red Canzian “L’istinto e le stelle”, per il quale Miki è co-autore di quasi tutti i brani. L’album si piazza subito al quinto posto dei dischi più venduti. Sempre nel 2014, partono le prime edizioni suo “Corso per Parolieri”, realizzato con la collaborazione di “Vocal Care” di Danila Satragno. Il 7 ottobre del 2014 viene altresì pubblicato il suo nuovo singolo digitale “E Adesso?”. Nel 2015 partecipa ad alcune tappe del tour “L’Istinto e le Stelle” di Red Canzian, esibendosi come cantautore all’interno dello spettacolo. A giugno 2015, terminate le registrazioni dell’album nuovo, Miki attiva una campagna di crowdfunding della durata di due mesi, sul portale di Musicraiser, ottenendo un successo pari al 161% di fondi raccolti (12.125 euro) sull’obiettivo prefissato. Il mese dopo entra a parte della Giuria del Premio Lunezia (conferimento al valore musical – letterario delle canzoni italiane). Il 2 ottobre 2015 esce per Artist First il quarto album dell’artista emiliano, “Diamanti”, interamente composto da Miki.

Articoli Consigliati